Condividi
 
 

MOORE HENRY
 
ARTISTA OPERE MOSTRE IN ASTA
 

Henry Spencer Moore (Castleford, 30 luglio 1898 – Much Hadham, 31 agosto 1986)scultore britanico. Figlio di un minatore, Moore divenne famoso per le sue opere astratte in bronzo di grandi dimensioni e per le sue sculture squadrate in marmo. Durante i bombardamenti della Seconda guerra mondiale da parte dei tedeschi, Moore come molti dei suoi concittadini londinesi, era solito rifugiarsi nelle stazioni della metropolitana. Da qui trasse ispirazione per molte delle sue opere che lo resero famoso. Il suo stile influenzato dall‘arte primitiva e tribale rompe con i canoni classici tradizionali. Henry Moore amava ispirarsi al corpo umano. Le sue statue rappresentano corpi primitivi e deformati, spesso dalle lunghe membra innaturalmente distese ma dinamiche nei gioco dei movimenti. Spesso raffigurano donne, simbolo di fertilità, o figure supine che sottolineano come l‘uomo appartenga alla natura. Questo tema è stato interpretato come un segno di speranza e di fede nell‘umanità, messaggio positivo che ha contribuito al successo di cui l‘artista ha goduto dopo la Seconda guerra mondiale. Nel volume "Mailart-Il recupero della memoria" del critico Eraldo Di Vita si parla anche dei rapporti di Moore con l‘arte postale. Una sua opera è collocata a Prato in piazza San Marco, ed è ora uno dei simboli della città.

Copyright© ArtInterni.com 2007 - Tutti i Diritti Riservati

 
artemoderna
 
asta n°31 artemoderna.com...
 
VIDEO info@renatonatalechiesa.com
 
 

Questo sito utilizza cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l' impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull' impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su OK si accetta la nostra Policy sui cookie.


OK  -  "Maggiori informazioni"