Condividi
 
 

BOTTICINI VITTORIO
 
ARTISTA OPERE MOSTRE IN ASTA
 

Vittorio Botticini Vittorio Botticini nasce a Brescia il 23 febbraio 1909. Dal 1924 al 1927 frequenta la scuola serale della Pace e, a Fiumicello, la scuola di “Arti applicate e Mestieri”. Nel 1928 parte per la leva che presta a Verona, dove ha modo di frequentare i corsi se-rali dell’Accademia Cignaroli. Tornato a casa, deve aiutare la famiglia e trova lavoro come impie-gato, ma non abbandona i pennelli e continua a studiare interessandosi ai fermenti e alle novità che vengono da Parigi. Non si hanno segnalazioni di sue partecipazioni a mostre fino al 1938, anno in cui ottiene l’importante pensione del Legato Brozzoni. Nel 1941 viene richiamato alle armi; tornato a Brescia in attesa di destinazione si unisce in matri-monio con Giulia Iole Smussi, e con lei va ad abitare in contrada San Giovanni. Nel quartiere si trova a contatto con Guglielmo Achille Cavellini, Ermete Lancini e i fratelli Ghelfi, Aride Corbel-lini, Enrico Ragni e Pierca, diventando guida di un sodalizio artistico che prenderà il nome da via Mameli. Nel 1942 parte per il fronte siciliano, e dopo l’8 settembre intraprende un viaggio avventuroso per tornare a casa: una caduta da un camion militare durante un bombardamento notturno è la causa di una nevrosi che si ripresenterà con crisi ricorrenti per tutto il resto della sua vita. La seconda metà degli anni quaranta è ricca di incontri: entra in contatto con gli esponenti delle avanguardie artistiche di area veneta e milanese (“Nuova Secessione Italiana” e “Fronte Nuovo delle Arti”), conosce e stringe amicizia con Emilio Vedova, Renato Birolli, Ennio Morlotti, Giu-seppe Santomaso, lo scrittore Beniamino Joppolo e il critico Marco Valsecchi. Gli nasce anche un figlio, a cui viene dato il nome di Ermete, in onore dell’amico Ermete Lancini che gli fa da padrino al battesimo.

Copyright© ArtInterni.com 2007 - Tutti i Diritti Riservati

 
ArteModerna.com arta n 19
 
Asta n °33 arte moderna
 
ArteModerna.
 
 

Questo sito utilizza cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l' impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull' impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su OK si accetta la nostra Policy sui cookie.


OK  -  "Maggiori informazioni"