Condividi
 
 

BOTTICINI VITTORIO
 
ARTISTA OPERE MOSTRE IN ASTA
 

Vittorio Botticini Vittorio Botticini nasce a Brescia il 23 febbraio 1909. Dal 1924 al 1927 frequenta la scuola serale della Pace e, a Fiumicello, la scuola di “Arti applicate e Mestieri”. Nel 1928 parte per la leva che presta a Verona, dove ha modo di frequentare i corsi se-rali dell’Accademia Cignaroli. Tornato a casa, deve aiutare la famiglia e trova lavoro come impie-gato, ma non abbandona i pennelli e continua a studiare interessandosi ai fermenti e alle novità che vengono da Parigi. Non si hanno segnalazioni di sue partecipazioni a mostre fino al 1938, anno in cui ottiene l’importante pensione del Legato Brozzoni. Nel 1941 viene richiamato alle armi; tornato a Brescia in attesa di destinazione si unisce in matri-monio con Giulia Iole Smussi, e con lei va ad abitare in contrada San Giovanni. Nel quartiere si trova a contatto con Guglielmo Achille Cavellini, Ermete Lancini e i fratelli Ghelfi, Aride Corbel-lini, Enrico Ragni e Pierca, diventando guida di un sodalizio artistico che prenderà il nome da via Mameli. Nel 1942 parte per il fronte siciliano, e dopo l’8 settembre intraprende un viaggio avventuroso per tornare a casa: una caduta da un camion militare durante un bombardamento notturno è la causa di una nevrosi che si ripresenterà con crisi ricorrenti per tutto il resto della sua vita. La seconda metà degli anni quaranta è ricca di incontri: entra in contatto con gli esponenti delle avanguardie artistiche di area veneta e milanese (“Nuova Secessione Italiana” e “Fronte Nuovo delle Arti”), conosce e stringe amicizia con Emilio Vedova, Renato Birolli, Ennio Morlotti, Giu-seppe Santomaso, lo scrittore Beniamino Joppolo e il critico Marco Valsecchi. Gli nasce anche un figlio, a cui viene dato il nome di Ermete, in onore dell’amico Ermete Lancini che gli fa da padrino al battesimo.

Copyright© ArtInterni.com 2007 - Tutti i Diritti Riservati

 
ritzow new
 
artecapitalitalia.com ,..
 
Asta 58 artemoderna
 
 

Questo sito utilizza cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l' impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull' impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su OK si accetta la nostra Policy sui cookie.


OK  -  "Maggiori informazioni"